Trek Detail Trek Detail

Diventa socio

Prima di poter partecipare ad un trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia.

Prosegui

Diventa socio

Non sei socio per l'anno di partenza del trek da te scelto.
Prima di poter partecipare al trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia per l'anno di riferimento.

Prosegui

Asiago: tra natura, sapori e cultura dell'Altopiano

Partenza:
06.09.2018

Tutte le escursioni che l’Altopiano ci può offrire hanno una caratteristica in comune, quella di incontrare lungo il percorso luoghi intrisi di storia, tradizione, cultura, natura ed enogastronomia.

La fauna variegata del posto si lascia intravedere sia nel bosco che fuori nei pascoli, i caprioli, le lepri e le simpaticissime marmotte che qui hanno trovato l’habitat ideale dove stanziare le proprie colonie.

  • Località Italia (Europa)
  • Formato Grande Trek
  • Durata 4
  • Voto medio
  • Tipologia Residenziale
  • Categoria Territori da riconoscere
  • Livello difficoltà Medio / impegnativo
  • Sezione organizzatrice Toscana

Quota di partecipazione

€ 340,00
* leggi le note sulla composizione della quota

Note sulla composizione della quota

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 340 € a persona, in camere doppie con bagno in camera. È possibile iscriversi telefonando in sede al numero 055/2341040 e mandando una e-mail a firenze@trekkingitalia.org (e attendendo una mail di conferma). L’iscrizione si intende valida solo al momento del versamento di un acconto/caparra di 150,00 € da effettuarsi subito al momento della prenotazione e dell’invio in sede della copia del versamento via mail o via fax (055/2268207). Se non possibile l’abbinamento con altra persona, sistemazione in singola (con supplemento di 45 € a carico del partecipante). I pagamenti possono essere effettuati in sede (contanti o assegno) o utilizzando: 1) conto corrente bancario n°154777 presso BANCA PROSSIMA, intestato a “TREKKING ITALIA” – IBAN IT47 N033 5901 6001 0000 0154 777 2) conto corrente postale n° 82641614 presso Poste SpA - ufficio di Via Pietrapiana, Firenze - IBAN: IT 17 L 07601 02800 0000 82641614 intestato a: “TREKKING ITALIA ASS.NE ITALIA AMICI DEL TREKKING E DELLA NATURA” indicando nella causale il nome del trek scelto e mandandone copia della distinta in ufficio via email o fax quando è stato effettuato il pagamento. Si prega di versare il saldo entro un mese prima della partenza, salvo diversa indicazione, con le medesime modalità. Per partecipare è necessario essere soci Trekking Italia. L’iscrizione prevede il versamento della quota annuale di 20 € e dovrà essere contestuale al versamento dell’acconto del GrandeTrek; si effettua con le medesime modalità comunicando alla Sede per telefono o email i relativi dati anagrafici; questa si intende confermata solo al momento del ricevimento in Sede della copia del versamento via email o via fax. A) LA QUOTA COMPRENDE:  trattamento di mezza pensione in camera doppia con bagno interno.  le colazioni (a buffet)  le cene (bevande escluse)  Accompagnatore Trekking Italia B) LA QUOTA NON COMPRENDE:  le spese di viaggio dalle località di residenza  le spese durante le escursioni (per i pranzi al sacco ed eventuali impianti di risalita)  le spese per gli eventuali servizi taxi  quanto non riportato alla voce “la quota comprende”
  • Stato del trek In partenza
  • Data chiusura iscrizioni 07.08.2018
  • N. minimo partecipanti 7
  • N. massimo partecipanti 18
  • Anticipo quota € 150,00
  • Saldo quota € 190,00
  • Termine ultimo saldo quota 07.08.2018
  • Modalità pagamento anticipo bonifico,sede
  • Modalità pagamento saldo bonifico,sede
  • Sviluppo percorso Anello
  • Vettori Auto Propria
  • Pernottamento Albergo
  • Tappa media 6:30 h
  • Lunghezza totale 71 km
  • Altitudine massima 2336 m s.l.m.
  • Dislivello salita max 800 m
  • Dislivello discesa max 800 m

Descrizione

L’Altopiano di Asiago, uno splendido plateau della montagna veneta dove per ben 41 mesi le truppe italiane e quelle austro-ungariche si affrontarono in battaglie che costarono la vita a decine di migliaia di soldati e civili.

I segni dello scontro sono ancora presenti su gran parte dell’Altopiano, la fitta rete di sentieri e camminamenti è frutto del complesso sistema viario militare dove le truppe italiane ed austriache si muovevano per raggiungere la linea del fronte e rifornire i battaglioni qui presenti, ancora oggi le trincee caratterizzano il paesaggio dell’alta montagna dove la vegetazione non ha ancora scalzato i segni del conflitto.

Tutte le escursioni che l’Altopiano ci può offrire hanno una caratteristica in comune, quella di incontrare lungo il percorso luoghi intrisi di storia, tradizione, cultura, natura ed enogastronomia.

La fauna variegata dell’Altopiano si lascia intravedere sia nel bosco che fuori nei pascoli, i caprioli, le lepri e le simpaticissime marmotte che qui hanno trovato l’habitat ideale dove stanziare le proprie colonie.

Percorreremo e visiteremo i luoghi delle battaglie andando alla Cima XII ed al Monte Cengio, Visiteremo le trincee sul Monte Zebio, conosceremo le molte bellezze naturalistiche e geologiche della zona andando a Cima Portule, e tanto altro.

Informazioni sul viaggio

  • Andata
  • Ritrovo ore 7.30 – Mercato di Novoli per chi parte da Firenze .

    Ritrovo ore 11.00 alla Locanda ai Granatieri a Ponte Campiello (m. 925) poco prima di arrivare a Treschè Conca, lungo la SS 349, che dall'Autostrada della Valdastico porta ad Asiago per gli altri.

  • Ritorno
  • Rientro in serata del 9 settembre

Equipaggiamento consigliato

  • Accendino
  • Borraccia da 1 litro
  • Calze da trekking
  • Calzone corto
  • Cappello parasole
  • Coltellino
  • Coprizaino
  • Fischietto
  • Foulard/bandana
  • Giacca in materiale traspirante ed impermeabile
  • Integratori alimentari
  • Macchina fotografica
  • Magliette tecniche e intimo
  • Mantella antipioggia
  • Medicinali personali
  • Necessario per la toilette
  • Occhiali da sole
  • Scarponi
  • Strato termico (1 o più pile o altro)
  • Tessera di Trekking Italia
  • Zaino giornaliero da 20 - 25 litri
  • Carta d'identità

Note

RINUNCIA DEL SOCIO:

Per i Grandi Trek (più di 4 giorni) il socio potrà dare disdetta della partecipazione per iscritto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:

- non ancora maturata scadenza del termine fissato per la chiusura delle prenotazioni;

- aumento della quota di partecipazione prevista in misura eccedente il 10% (questo può verificarsi fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di costi di trasporto, incluso il costo del carburante, diritti e tasse su alcune tipologie di servizi –imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti-, tassi di cambio applicati al GT);

- modifica in modo significativo di uno o più elementi del Programma definitivo oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del Grande Trek complessivamente considerato e proposta dall’Associazione dopo la conferma dell’effettuazione del GT ma prima della partenza e non accettata dal socio.

Nei casi di cui sopra, il socio ha diritto alla restituzione della sola parte della quota già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il socio dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’Associazione si intende accettata.



In caso di disdetta non tempestiva, il socio perde una parte o l’intera quota come di seguito specificato.

La disdetta è da considerarsi non tempestiva per i trek giornalieri se non pervenuta entro le ore 12 del giorno precedente la partenza, oppure entro le ore 12 del venerdì per partenze domenicali. Per i trek week-end se pervenuta a trek confermato o dopo le ore 18 del 2° giorno antecedente la partenza; per i trekking di più giorni il socio che receda a trek confermato o 20 giorni prima della partenza perde l'acconto (normalmente pari al 25%) già versato; in ipotesi di recesso sino a 8 giorni prima della partenza perde il 50% del prezzo del trekking; a il socio che receda da 8 giorni sino al giorno prima saranno addebitati il 75% del prezzo; 100% dopo tali termini. Il giorno della partenza è sempre escluso; il giorno dell'annullamento è sempre compreso. Nel caso la rinuncia venisse comunicata, indipendentemente dai termini sopra indicati, dopo il pagamento di servizi e trasporti non più rimborsabili, i costi degli stessi verranno integralmente addebitati, mentre rimangono valide le percentuali di cui sopra per la restante quota di partecipazione.

L’Associazione, pur attenendosi a quanto previsto in caso di disdetta o rinuncia non tempestiva da parte di un socio iscritto ad una escursione, da essa promossa, avrà cura di favorire il socio restituendogli quanto, eventualmente, non preteso dai fornitori per il viaggio e per il soggiorno non effettuati.



2) NOTE VARIE

1. Si raccomanda di non acquistare alcun biglietto di viaggio personale (treno, aereo, altro) per raggiungere il luogo del ritrovo partecipanti al trek, a meno che dalla Sede organizzatrice non sia stata confermata la partenza del trek stesso e siano state date specifiche indicazioni in merito.

2. L’Associazione non è responsabile di variazioni non comunicate del piano voli e dei ritardi, scioperi, contrattempi durante il viaggio causati dalla compagnia aerea o altro vettore.

3. Trekking Italia non si ritiene responsabile per biglietti aerei o ferroviari acquistati autonomamente per raggiungere il luogo di partenza del viaggio in seguito a improvvisi cambi di orario o del luogo di partenza per cause di forza maggiore o necessità operative. Nel caso si rendesse necessario un prolungamento del viaggio per i fattori suddetti o altri imprevisti non dipendenti dall’Associazione, le spese addizionali saranno a carico del partecipante.

4. Il programma giornaliero potrà subire delle modifiche dovute alla situazione meteorologica o ad altri eventi imprevedibili legati alla situazione sociopolitica oppure in caso di forza maggiore. Sarà cura del Socio Accompagnatore valutare la migliore situazione di opportunità e sicurezza e quindi proporre al gruppo le modifiche da apportare per la migliore riuscita dell’esperienza.

5. Il socio comunicherà altresì per iscritto all’Associazione, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione.

6. Il socio è sempre tenuto ad informare l’Associazione di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente l’eventuale richiesta di relativi servizi personalizzati.



4) INFO TECNICHE

◦ Nel caso si rendesse necessario un prolungamento del viaggio per i fattori suddetti o altri imprevisti non dipendenti dall’Associazione, le spese addizionali saranno a carico del partecipante.

◦ Per la migliore riuscita del viaggio è fondamentale che i soci partecipanti si dimostrino aperti e disponibili alla vita di gruppo e, nel momento in cui risultasse necessario, pronti ad affrontare in modo costruttivo i disagi che si dovessero presentare.

◦ Il socio accompagnatore è un volontario che condivide le finalità dell’Associazione e che si è reso disponibile a coordinare il gruppo mettendo a disposizione di tutti la propria esperienza per la migliore riuscita del viaggio. Per raggiungere questo obiettivo comune si chiede ai soci partecipanti di dimostrare la massima disponibilità nei confronti del socio accompagnatore e degli altri partecipanti, accettare di buon grado le eventuali difficoltà e limitazioni che dovessero presentarsi in corso di viaggio esprimendo le proprie opinioni o perplessità giustificate in modo cordiale e aperto direttamente in loco.

◦ Il socio accompagnatore potrà modificare il programma in loco. Il programma può essere soggetto a modifiche sostanziali in caso di necessità.

Programma giornaliero

Locanda ai Granatieri - Locanda ai Granatieri

Giornata di trek

  • Partenza Locanda ai Granatieri 986 m s.l.m.
  • Arrivo Locanda ai Granatieri 986 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 16 km
  • Dislivello salita 450 m
  • Dislivello discesa 450 m
  • Altitudine massima 1354 m

DESCRIZIONE TAPPA

Ritrovo ore 11.00 alla Locanda ai Granatieri a Ponte Campiello (m. 925) poco prima di arrivare a Treschè Conca, lungo la SS 349, che dall'Autostrada della Valdastico porta ad Asiago per gli altri.

Percorriamo in direzione sud-ovest una tranquilla stradina sterrata , che a quota m.1114, si collega col sentiero CAI 651 con cui arriviamo a Piazzale Principe di Piemonte (m.1286).

Più avanti percorriamo una serie di graziose gallerie e dopo averle attraversate, visiteremo una trincea, che si trova sopra le gallerie stesse. Passeremo da una galleria all'altra, in una successione di scorci entusiasmanti, si visiterà un'interessante postazione caverna e l'Osservatorio dei Granatieri, ed essendo raggiungibile in soli pochi minuti, non si può certamente fare a meno di salire alla cima del Monte Cengio (1354 metri), con la grande Croce in traliccio di ferro e l'Altare ai Caduti, dal 1967 dichiarata Zona Sacra, a ricordo dei circa 10.000 soldati che persero la vita su questo fronte.

Per strada ritorniamo prima al Piazzale Principe di Piemonte e poi alla meta finale della Locanda “Ai Granatieri” . Riprese le auto raggiungiamo Asiago ed il ns. albergo per la cena.

ITINERARIO

Itinerario: Locanda “Ai Granatieri” (986 m) – Ponte di Campiello (925 m) – Piazzale Principe di Piemonte (1286 m) – Monte Cengio (1354 m) Piazzale Pennella – Chiesetta Ai Granatieri – Piazzale dei Granatieri (1275 m) – Locanda “Ai Granatieri”

Val Giardini - Val Giardini

Giornata di trek

  • Partenza Val Giardini 1149 m s.l.m.
  • Arrivo Val Giardini 1149 m s.l.m.
  • Tempo cammino 07:00
  • Lunghezza 18 km
  • Dislivello salita 800 m
  • Dislivello discesa 800 m
  • Altitudine massima 1717 m

DESCRIZIONE TAPPA

Escursione: GIRO DEL MONTE ZEBIO

In auto in località Val Giardini. Da qui si imbocca a piedi la strada sterrata che sale lungo la dorsale del Monte Pultareche dove già si può osservare una splendida veduta della conca di Asiago.

Dopo aver attraversato il bosco di abeti si giunge in prossimità di Monte Zebio. Tutta questa zona è ricca di testimonianze storiche legate alla Prima Guerra Mondiale.

Numerosi sono oggi i siti recuperati con la creazione del Museo all’Aperto di Monte Zebio.

Dopo la visita della vasta zona del museo all’aperto ci si dirige sulla strada del ritorno verso località Bivacco dell’Angelo, dove si imbocca il sentiero che scende lungo la Puntara del Lom. Da lì in breve tempo si raggiungerà la strada che proviene dalla Croce di S. Antonio; la si percorre in discesa e si ritorna così comodamente al punto di partenza in località Val Giardini.

Riprese le auto trasferimento ad Asiago ed al ns. albergo per la cena.

ITINERARIO

Val Giardini (1149 m) – Pultareche (1249 m) – Altebene (1403 m) – Bassa Gruba (1427 m) – Cimitero Brigata Sassari (1620 m) – Mina di Scalambron (1677 m) – Monte Zebio (1717 m) - Casara Zebio – Crocetta di Zebio (1708 m) – Bivacco dell’Angelo (1655 m) - Croce di S. Antonio (1395 m) - Val Giardini

Malga Galmarara - Malga Galmarara

Giornata di trek

  • Partenza Malga Galmarara 1611 m s.l.m.
  • Arrivo Malga Galmarara 1611 m s.l.m.
  • Tempo cammino 07:00
  • Lunghezza 22 km
  • Dislivello salita 800 m
  • Dislivello discesa 800 m
  • Altitudine massima 2336 m

DESCRIZIONE TAPPA

In auto al luogo di partenza . Da Bivio Malga Galmarara ﴾m. 1614﴿ inizia l'itinerario "classico" per Cima XII lungo il sentiero CAI 830, in direzione nord. In questo contesto si arriva alla Busa della Pesa ﴾m. 1755﴿ da cui si può proseguire sulla destra lungo la strada bianca forestale che conduce al Bivio Conrad prima e tenendo la sinistra al Bivio Italia poi. Lungo la serie di sali e scendi si possono notare il Corno di Campo Bianco alla propria destra ed il Corno di Campo Verde alla propria sinistra. Uscendo dai mughi si vede davanti a noi il Bivacco Bivio Italia ed, in lontananza, la meta: Cima XII.

Quota 2336 metri di Cima XII è raggiunta. Ora è il momento di osservare tutto ciò che ci circonda. Per il ritorno si può ripercorrere il medesimo tragitto dell'andata oppure scegliere una delle varianti proposte anche per l'andata tra cui quella che prevede di transitare per Campo Gallina, lungo il sentiero 830 e che conduce sempre a Malga Galmarara consapevoli però che così facendo si allunga il percorso.

ITINERARIO

Malga Galmarara (1611 m) – Busa della Pesa (1755 m) – Bivio Italia (1987 m) – Malga Colombaretta di Galmarara (2047 m) – Portello di Galmarara (2138 m) – Cima XII (2336 m) - Bivio Italia – Campo Gallina (1855 m) – Busa della Mascia (1749 m) - Busa del Mollon (1709 m) - Malga Galmarara

Malga Larici di Sotto - Malga Larici di Sotto

Giornata di trek

  • Partenza Malga Larici di Sotto 1652 m s.l.m.
  • Arrivo Malga Larici di Sotto 1652 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 15 km
  • Dislivello salita 700 m
  • Dislivello discesa 700 m
  • Altitudine massima 2295 m

DESCRIZIONE TAPPA

Raggiunto in auto il luogo di partenza, Malga Larici di Sotto, proseguendo il cammino per altri 500 metri e superando tre tornanti dalla pendenza ridotta e la superficie calpestabile ben consolidata, si arriva al divieto di transito ﴾1655 M.﴿ Facile passeggiata ﴾25/30 minuti﴿ fino a quota 1781 M. in località Val Renzola.

Da qui si affronta subito la parte più impegnativa voltando nettamente a sinistra immettendosi così sul sentiero CAI 826 che conduce a Porta Renzola. Il percorso si fa stretto e ripido a tratti impegnativo. Ripreso fiato ed ammirato il paesaggio si può riprendere l’escursione continuando a salire in direzione est lungo il sentiero CAI 826, per 1,2 km, verso Porta Kempel/Monte Kempel. Il pendio è piuttosto ripido ed a tratti esposto ma il panorama che via via diventa più ampio ripaga la fatica. Arrivati all’indicazione Monte Kempel ﴾2295 m.﴿ il più dell’ascesa di giornata è fatta. Seguendo le indicazioni per Bocchetta Portule si arriva alla vetta, punto più alto dell’itinerario a metri 2308, quindi, poco più avanti, alla Croce.

Il cammino dopo una meritata sosta per ammirare le bellezze dei luoghi prosegue verso Bocchetta Portule percorrendo il sentiero posto sul crinale verso il Filon prima, poi lungo i Cornetti del Portule fino ad iniziare a scendere in modo più deciso lungo il Monte Colombaretta di Portule.

Il rientro della lunghezza di circa 6 chilometri è decisamente facile su strada bianca ben battuta fatta di morbide curve in dolce discesa alternata in alcuni tratti da leggerissima ascesa.

ITINERARIO

Malga Larici di Sotto (1652 m) – Porta Renzola (1981 m) – Cima Monte Kempel (2295 m) – Cima Portule (2308 m) – Cornetti di Bocchetta Portule (2148 m) – Bocchetta di Portule (1937 m) - Malga Larici di Sotto

itinerario

Asiago - Osservatorio dei Granatieri - Monte Cengio - Monte Zebio - Cima XII - Cima Portule

torna su

Trek Live

Scopri i trek che si stanno svolgendo in questo momento

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Per visualizzare questo tipo di trek devi scegliere una sezione

Login Login

Per visualizzare questo contenuto devi effettuare l'accesso

Registrati

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Trek rimosso dalla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Condividi il Trek con un amico!

Email inviata Correttamente!

Errore nell'invio dell'email!

Invia

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Per pubblicare immagini devi accettare la nostra policy

Prosegui

Condividi questo trek via mail

Sentieri innevati nel parco puez-odle
Invia

Richiedi informazioni su questo trek

Invia

Richiesta effettuata

Mi interessa! Tienimi informato


Annulla Invia

Mi interessa! Probabilmente parteciperò

Questo trek è di tuo gradimento? Sei intenzionato a partecipare ma non sei ancora pronto per iscriverti subito? Attraverso questo form puoi farci sapere che ci stai pensando...

Non ti possiamo tuttavia tenere riservato il posto!
I posti rimangono totalmente disponibili agli utenti che procedono con l'iscrizione (online o presso la nostra sede).
Potremo però utilizzare la tua segnalazione per ricordarti il trek o ricontattarti prima della chiusura delle iscrizioni, nel caso ci fossero ancora posti disponibili.

Annulla Invia

Scrivi una recensione

Invia

La tua recensione è stata inviata

Recensione

Richiedi la riedizione di questo trek

Invia

Richiesta effettuata