Trek Detail Trek Detail

Diventa socio

Prima di poter partecipare ad un trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia.

Prosegui

Diventa socio

Non sei socio per l'anno di partenza del trek da te scelto.
Prima di poter partecipare al trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia per l'anno di riferimento.

Prosegui

I silenzi, la solitudine e le atmosfere rarefatte dei Lagorai

Partenza:
07.08.2018

I Lagorai sono tra i meno frequentati dei nostri monti per carenza di strutture e di collegamenti stradali. Così nasce un mondo affascinante nel quale mai ti senti solo. Mille e mille laghetti ne fanno un luogo d'acque.

  • Località Italia (Europa)
  • Formato Grande Trek
  • Durata 5
  • Voto medio
  • Tipologia Residenziale
  • Categoria Trek residenziali
  • Livello difficoltà Medio
  • Sezione organizzatrice Triveneto

Quota di partecipazione

da € 345,00 a € 365,00*
* leggi le note sulla composizione della quota

Note sulla composizione della quota

Quota di euro 345,00 con almeno 7 partecipanti; sale a euro 365,00 da 5 a 6 partecipanti. Sotto i 5 partecipanti si deciderà se far partire ugualmente il trek e con una quota ulteriormente maggiorata a copertura dei costi fissi. La quota comprende il trattamento di mezza pensione (bevande escluse) nel rifugio Carlettini con servizio di alberghetto, accompagnatore Trekking Italia, assicurazione associativa, materiale informativo/cartina; la quota non comprende: il viaggio a/r, gli spostamenti durante il trek (con le auto dei partecipanti se disponibili, altrimenti in taxi), i pranzi di mezzogiorno, gli eventuali ingressi a pagamento e quanto non menzionato ne "la quota comprende". ISCRIZIONE: E' possibile iscriversi telefonando in sede o inviando una mail (e aspettando una mail di conferma). L'iscrizione è valida al momento del versamento di un acconto pari ad 80 euro. I pagamenti possono essere effettuati: - in sede; - o a mezzo bonifico bancario su Banca Prossima IBAN IT38L0335901600100000155086 intestato a Trekking Italia sede di Venezia, indicando nella causale il nome del trek scelto e inviando mail di conferma dell'avvenuto pagamento. Si prega di versare il saldo 20 giorni prima della partenza. Per partecipare è necessario essere soci Trekking Italia. L'iscrizione prevede il versamento della quota annuale di euro 20,00 e dovrà essere contestuale al versamento dell'acconto del GT; si effettua con le medesime modalità comunicando alla Sede per telefono o email i relativi dati anagrafici; questa si intende confermata solo al momento del ricevimento in Sede della mail di conferma dell'avvenuto pagamento. RINUNCIA DEL SOCIO: In caso di disdetta non tempestiva, il socio perde la quota pro-capite eventualmente già versata alla sede per prenotazioni o acconti del trek (treno, aereo, albergo, ecc.) e le spese organizzative già sostenute dall'Associazione. Per i trek di più giorni la disdetta deve essere scritta. Il socio che receda 20 giorni prima della partenza perde l'acconto (normalmente pari al 25%) già versato; in ipotesi di recesso sino a 8 giorni prima della partenza perde il 50% della quota del trek; il socio che receda da 8 giorni sino al giorno prima saranno addebitati il 75% del costo; 100% dopo tali termini. Il giorno della partenza è sempre escluso; il giorno dell'annullamento è sempre compreso. Nel caso la rinuncia venisse comunicata, indipendentemente dai termini sopra indicati, dopo il pagamento di servizi e trasporti non più rimborsabili, i costi degli stessi verranno integralmente addebitati, mentre rimangono valide le percentuali di cui sopra per la restante quota di partecipazione. L'Associazione, pur attenendosi a quanto previsto in caso di disdetta o rinuncia non tempestiva da parte di un socio iscritto ad una escursione, da essa promossa, avrà cura di favorire il socio restituendogli quanto, eventualmente, non preteso dai fornitori per il viaggio e per il soggiorno non effettuati.
  • Stato del trek In partenza
  • Data chiusura iscrizioni 12.07.2018
  • N. massimo partecipanti 20
  • Anticipo quota € 80,00
  • Saldo quota variable € 265,00
  • Modalità pagamento anticipo bonifico,sede
  • Modalità pagamento saldo bonifico,sede
  • Sviluppo percorso Stella
  • Vettori Auto Propria
  • Pernottamento Rifugio
  • Tappa media 4:36 h
  • Lunghezza totale 0 km
  • Altitudine massima 2086 m s.l.m.
  • Dislivello salita max 680 m
  • Dislivello discesa max 680 m

Descrizione

I Lagorai, densi di natura e di panorami a volte aspri, a volte sereni, di pascoli, prati e ruscelli, sono tra i meno frequentati dei nostri monti per la mancanza di strutture e con collegamenti stradali carenti e precari. Così nasce un mondo affascinante nel quale mai ti senti solo, ma sempre accompagnato dalla natura che ti avvolge. Mille e mille laghetti ne fanno un luogo d'acque. Questo trek ci permetterà di esplorare alcuni dei molteplici aspetti di interesse di queste montagne, in grado di stupire chi ancora non li conosce e chi ritorna a visitarle con nostalgia.

Informazioni sul viaggio

  • Andata
  • ritrovo dei partecipanti alle ore 13 nella piazza di Castelnuovo, 3 km a est di Borgo Valsugana.
  • Ritorno
  • al termine dell'ultimo trek, partenza nel primo pomeriggio verso le sedi di provenienza.

Equipaggiamento consigliato

  • Bastoni telescopici
  • Borraccia da 1 litro
  • Borsa con abbigliamento per il necessario al soggiorno
  • Calze da trekking
  • Cappello parasole
  • Comodo pantalone lungo
  • Coprizaino
  • Crema protettiva
  • Giacca in materiale traspirante ed impermeabile
  • Guanti e cappello in lana o pile
  • Magliette tecniche e intimo
  • Mantella antipioggia
  • Medicinali personali
  • Necessario per la toilette
  • Occhiali da sole
  • Patente di guida
  • Salvietta (consigliata sintetica)
  • Scarpe per il viaggio
  • Scarponi
  • Strato termico (1 o più pile o altro)
  • Tessera CAI o altre utili
  • Tessera di Trekking Italia
  • Tessera sanitaria (E-111)
  • Zaino giornaliero da 20 - 25 litri
  • Carta d'identità

Clima a temperatura

Clima e temperature sono quelli tipici dell'ambiente alpino in estate a quote comprese tra i 600 e i 2100 m. L'abbigliamento è di conseguenza quello classico d'alta montagna, con vestizione a strati (a "cipolla"), in modo di potersi adeguare lungo il percorso alle escursioni termiche e assecondare l'impegno del camminare.

Note

Il programma delle escursioni può subire delle modifiche dovute alla situazione meteorologica o ad altri eventi imprevedibili. L'Associazione non è responsabile di variazioni e ritardi dei vettori durante il viaggio

Programma giornaliero

Telve di Sopra - Telve di Sopra

Giornata di trek

  • Partenza Telve di Sopra 600 m s.l.m.
  • Arrivo Telve di Sopra 600 m s.l.m.
  • Tempo cammino 03:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 400 m
  • Dislivello discesa 400 m
  • Altitudine massima 859 m

DESCRIZIONE TAPPA

Trek "Per boschi e antichi borghi"

Dopo l'incontro dei partecipanti a Castelnuovo, si prende a destra per Passo Manghen. Superato Telve e giunti ad un ponte che scavalca il torrente Ceggio, si prosegue dritti in direzione Parise per circa cento metri: sulla sinistra ampio spazio per il parcheggio ed inizio della camminata.

Si ritorna a ritroso fino al ponte sul Ceggio, che si attraversa, e si sale subito al paese di Telve di Sopra. Possibilità di visitare la parrocchiale, ma meritoria di più la visita alla chiesa del Sassetto del XIII secolo con lacerti di affreschi coevi. Fin qui asfalto. Si prosegue contornando il cimitero su percorso dedicato e protetto verso il torrente e un evidente ponte che lo scavalca. Si passa sotto il ponte e alti sul corso d'acqua, già immersi nella campagna tra prati, noci, ciliegi e castagni. Si arriva così al pittoresco borgo di Parise, che si attraversa piacevolmente fino alla fontanella di centro paese, vero fulcro di tutto quel piccolo mondo antico. Campestrini è ben segnalato da una palina CAI, ma per il momento si effettua una rilassante deviazione su percorso protetto e pittoresco in mezzo ai castagni, per visitare le rovine di Castellalto. Si ritorna sui propri passi fino a Parise e quindi Campestrini, che si raggiunge attraverso un'antica mulattiera lastricata in un bosco di generosi marronari secolari. È l'apoteosi della camminata per la natura rigogliosa e per la pace che infonde il territorio. Campestrini è tutto da vedere e gustare, lo si lascia con rammarico in direzione ovest verso Maso Pregossi, dove un ponte riattraversa il torrente e per stradina secondaria si cala a Torcegno, ove ci si perde volentieri nel dedalo di stradine che costituiscono la rete viaria attorno alla parrocchiale. Sempre per stradina si cala in località 'la Cappella' dove sorge una chiesetta ottocentesca; si risale per tratturo al Col San Pietro e con breve deviazione si possono visitare poco lontano i ruderi del Castel San Pietro. Tornati sui propri passi si incrocia un sito attrezzato per pic-nic. Di qui si scende a Telve di Sotto con una caratteristica Via Crucis e quindi, in breve, allo spiazzo del parcheggio.

- pranzo con propri viveri

Riprese le auto, si prosegue sulla strada del Passo Manghen, che poi si abbandona per percorrere la Val Campelle, in fondo alla quale si trova il confortevole e ospitale Rifugio Carlettini, con servizio di alberghetto, che sarà la nostra base per i successivi giorni di escursione. Sistemazione e cena.

ITINERARIO

Telve di Sopra (m 600), Parise (m 680), Campestrini (m 799), Maso Pregrossi (m 805), Torcegno (m 769), Col S. Pietro (m 859), Telve di Sopra

Rifugio Carlettini - Rifugio Carlettini

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Carlettini 1368 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Carlettini 1368 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 430 m
  • Dislivello discesa 430 m
  • Altitudine massima 1792 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Trek "Al rifugio Caldenave"

Dal parcheggio del rifugio Carlettini (1368 m) si prende a salire lungo la rotabile per il Ponte di Cònseria: è il Sentiero della Pace. A destra si dirama una forestale che porta all'Aia del Buso, dove inverte decisamente la direzione di marcia che ora è prevalentemente verso sud-ovest. Si costeggia il Croz di Cònseria in ambiente piacevolmente boschivo con slarghi a pascolo. Si arriva così a Malga Nassere (ex Capanno Cacciatori di Scurelle) al centro di una vasta radura a pascolo brado di cavalli. Qui si incrocia il "Sentiero dei Nomadi" che sale erto dal Carlettini ed erto se ne va al Lago delle Nassere. Al Capanno una gradita sorpresa è la fontanella di fresca e abbondante acqua. Si prosegue lungo la forestale con moderata pendenza e con il sentiero 247 si arriva al Ponte di Caldenave all'inizio di una vasta area torbiera che si costeggia verso sud fino al Rifugio Caldenave, di buona cucina (1792 m). La piana è attraversata dal Torrente Caserine, qui quietamente sinuoso e dalle mille spiaggette di candida sabbia. Tornati al Ponte si scende coll'ampia mulattiera 332 che costeggia, ora un tumultuoso Caserine, a volte con il fondo sconnesso, fino ad arrivare a fondo valle in località Tedon e da qui al rifugio Carlettini.

- pranzo con propri viveri

Rientro al rifugio e cena.

ITINERARIO

Rif. Carlettini (1368 m), Malga Nassere (m 1763), Rifugio Caldenave (1792 m), Rif. Carlettini (1368 m)

Ponte di Conséria - Ponte di Conséria

Giornata di trek

  • Partenza Ponte di Conséria 1468 m s.l.m.
  • Arrivo Ponte di Conséria 1468 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 680 m
  • Dislivello discesa 680 m
  • Altitudine massima 2086 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Trek "Alla Malga Val Sorda e al Passo Val Cion"

Al Ponte di Conséria, q. 1468 m, la strada forestale per il Passo Cinque Croci è transitabile solo ai veicoli muniti di costosi permessi comunali. Si parcheggia, dunque, in ampi spazi e si varca il ponte sul torrentello. Subito le paline CAI invitano a prendere il sentiero 317, che qui taglia un lungo tornante, e per pascolo aperto si riguadagna la strada forestale (a fondo naturale e a scarsissimo traffico). La si segue integralmente (ignorando i segnavia che porterebbero a un sentiero a volte sconnesso) in mezzo ad una fresca abetaia ricca di esemplari di considerevole taglia. Tra gli slarghi della vegetazione si gode la vista, a sinistra, del Montalon e della Cima delle Buse. L'incedere è favorito da una pendenza dolce e regolare. Si arriva così alla Croce di Nardo, un bivio a q. 1756 dove si prende a mancina, con direzione nord, una carrareccia che porta alla Malga Val Sorda seconda. La vegetazione si fa più rada e permette ampie visuali su Cima di Lagorai e Cime delle Stellune. A quota 1825 m, si varca con un ponticello in legno un torrente e la strada volge a sud-ovest fino ad arrivare alla malga (q. 1901 m). Essa è situata al centro di un vasto pianoro ricco di pascoli: offre un panorama notevole, Si prosegue su sentiero ben segnato verso nord con meta il bivio di quota 2086 m. Il dislivello si vince quasi tutto nel breve tratto iniziale su erto pascolo, poi si sviluppa pressoché in falsopiano con divertente ginnastica: qua e là brevissimi tratti con possibile problematicità in caso di pioggia o fortemente bagnati. Il tratto è aereo e silenzioso, e se prima era il borbottio del torrente a far compagnia, ora è l'eco di campanacci lontani. Dopo la sosta pranzo, con l'agevole sentiero segnavia 318 si prosegue verso Passo Val Cion, prima scendendo rapidamente fino ad attraversare un impluvio a q. 2039 m, poi con dolce risalita tagliando il fianco prativo di sud-est del Col dei Fiori. Il Passo Val Cion (m 2076) presenta un panorama mozzafiato essendo circolare, da Cima d'Asta al Cauriol passando per le Pale di San Martino. Si scende alla sottostante Malga Val Cion (m 1973) con facile sentiero. Dalla malga con sterrato ci si porta al Passo Cinque Croci tagliando il fianco orientale di Col di S. Giovanni. Posto singolare e aperto. Col sentiero segnavia 326, molto ben indicato, prima per prati alla grande Malga di Conséria, poi in mezzo al bosco in ambiente ripido ma protetto alla Malga Conséria di sotto e al Ponte Conséria dove termina l'escursione.

- pranzo con propri viveri

Rientro al rifugio e cena.

ITINERARIO

Ponte di Conséria (m 1468), Croce di Nardo (m 1756), Malga Val Sorda (m 1901), bivio di quota 2086 m, P.so Val Cion (m 2076), Malga Val Cion (m 1973), Ponte di Conséria (m 1468)

località Spiado (Pieve Tesino) - località Spiado (Pieve Tesino)

Giornata di trek

  • Partenza località Spiado (Pieve Tesino) 1350 m s.l.m.
  • Arrivo località Spiado (Pieve Tesino) 1350 m s.l.m.
  • Tempo cammino 05:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 670 m
  • Dislivello discesa 670 m
  • Altitudine massima 1960 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Trek "Ai laghetti della Bella Venezia"

Con una discreta attraversata pedemontana, in auto, ci si porta verso il Tesino, impegnando anche un presunto tratto di quell'antica via militare romana 'Claudia Augusta' che dalla Pianura Padana arrivava in Baviera. Oltrepassato Bieno si sale verso la località Spiado e si parcheggia nei pressi del 'Biotipo i Mughi'. Col sentiero 365 (qui larga strada sterrata) si sale verso Malga Fierollo di Sotto. Termina la strada e inizia il sentiero. Le paline CAI sono improbabili, ma via, via il sentiero, esile traccia, si snoda attraverso un bosco rado e tra rocce affioranti. Qualche piccola radura pianeggiante a pascolo fa intravedere i monti circostanti. Si arriva così a Malga Fierollo di Sopra, bella ma abbandonata, a differenza della sua omonima che essendo servita da rotabile è abitabile. Potenza dell'auto! Ora iniziano a essere evidenti resti della Grande Guerra. Le mulattiere mirabilmente tracciate, i basamenti di notevoli baraccamenti fanno presupporre che qui ci fosse una zona logistica di tutto rispetto in funzione della prima linea che era posizionata più a nord. E si iniziano a vedere i laghetti della Bella Venezia, a volte evanescenti, come moltissimi laghi dei Lagorai. L'ambiente è singolare. Si ritorna per il percorso di andata, a meno che non siano stati fatti i lavori di manutenzione del sentiero che aggirando il Monte Fierollo permette l'esecuzione di un anello.

- pranzo con propri viveri

Rientro al rifugio e cena.

ITINERARIO

Località Spiado (m 1350), Malga Fierollo di Sotto (m 1540) e di Sopra (m 1750), laghetti della Bella Venezia (m 1960), località Spiado (m 1350)

Val di Sella - Val di Sella

Giornata di trek

  • Partenza Val di Sella 860 m s.l.m.
  • Arrivo Val di Sella 860 m s.l.m.
  • Tempo cammino 03:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 150 m
  • Dislivello discesa 150 m
  • Altitudine massima 1000 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Trek "Artesella" in Val di Sella.

Si scende a Borgo Valsugana, verso la località Olle.

In uno spazio naturalisticamente forte, lungo il Torrente Moggio, in ambiente boscoso e collinare è stato ricavato un percorso arricchito di innumerevoli opere d'arte di artisti di diverse nazionalità. Le opere, ben inserite nel contesto, sono costruite sfruttando i materiali presenti sul luogo. Possibilità di pranzare alla Trattoria Carlon.

Orientativamente il trek termina verso le 13 con il rientro dei partecipanti alle loro sedi.

itinerario

Torcegno, Lago delle Nassere, Malga Val Sorda, laghetti della Bella Venezia, Artesella.

torna su

Trek Live

Scopri i trek che si stanno svolgendo in questo momento

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Per visualizzare questo tipo di trek devi scegliere una sezione

Login Login

Per visualizzare questo contenuto devi effettuare l'accesso

Registrati

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Trek rimosso dalla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Condividi il Trek con un amico!

Email inviata Correttamente!

Errore nell'invio dell'email!

Invia

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Per pubblicare immagini devi accettare la nostra policy

Prosegui

Condividi questo trek via mail

Sentieri innevati nel parco puez-odle
Invia

Richiedi informazioni su questo trek

Invia

Richiesta effettuata

Mi interessa! Tienimi informato


Annulla Invia

Mi interessa! Probabilmente parteciperò

Questo trek è di tuo gradimento? Sei intenzionato a partecipare ma non sei ancora pronto per iscriverti subito? Attraverso questo form puoi farci sapere che ci stai pensando...

Non ti possiamo tuttavia tenere riservato il posto!
I posti rimangono totalmente disponibili agli utenti che procedono con l'iscrizione (online o presso la nostra sede).
Potremo però utilizzare la tua segnalazione per ricordarti il trek o ricontattarti prima della chiusura delle iscrizioni, nel caso ci fossero ancora posti disponibili.

Annulla Invia

Scrivi una recensione

Invia

La tua recensione è stata inviata

Recensione

Richiedi la riedizione di questo trek

Invia

Richiesta effettuata