Trek Detail Trek Detail

Diventa socio

Prima di poter partecipare ad un trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia.

Prosegui

Diventa socio

Non sei socio per l'anno di partenza del trek da te scelto.
Prima di poter partecipare al trek devi sottoscrivere l'associazione a Trekking Italia per l'anno di riferimento.

Prosegui

Dolomiti: Alta Via n° 1

Dalla val Pusteria alla valle del Piave

Partenza:
10.08.2018

Dei grandi sentieri che attraversano i Monti Pallidi è l'alta via più conosciuta e la meno impegnativa. Dalla Val Pusteria fino al Piave attraverso i gruppi dolomitici più famosi e più spettacolari.

  • Località Italia (Europa)
  • Formato Grande Trek
  • Durata 10
  • Voto medio
  • Tipologia Itinerante
  • Categoria -
  • Livello difficoltà Medio / impegnativo
  • Sezione organizzatrice Lombardia

Quota di partecipazione

€ 743,00
* leggi le note sulla composizione della quota

Note sulla composizione della quota

La quota non comprende il biglietto del treno. È possibile iscriversi telefonando in sede o mandando una mail a milano@trekkingitalia.org (e attendendo una mail di conferma) e l'iscrizione è valida al momento del versamento di un anticipo di euro 185. I pagamenti possono essere effettuati in sede in contanti o con assegno, oppure utilizzando: Conto Corrente Bancario di Banca Prossima per le Imprese Sociali e le Comunità Beneficiario: Trekking Italia IBAN: IT76B0335901600100000011868 BIC: BCITITMX Si prega di specificare la causale e i nomi delle persone per cui si paga. È inoltre necessario inviarci una e-mail o un fax (n. 02 58103866) con la fotocopia della ricevuta di pagamento, per prevenire i frequenti ritardi con cui ci vengono comunicati i pagamenti. Per partecipare è necessario essere soci Trekking Italia. Rinuncia del socio: In caso di disdetta non tempestiva, il Socio perde una parte o l’intera quota come di seguito specificato. La disdetta è da considerarsi non tempestiva se il socio receda a trek confermato o 20 giorni prima della partenza. In questo caso perde l'acconto (normalmente pari al 25%) già versato. In ipotesi di recesso sino a 8 giorni prima della partenza perde il 50% del prezzo del trekking; al socio che receda da 8 giorni sino al giorno prima saranno addebitati il 75% del prezzo e il 100% dopo tali termini. Il giorno della partenza è sempre escluso; il giorno dell'annullamento è sempre compreso. Nel caso la rinuncia venisse comunicata dopo il pagamento di servizi e trasporti non più rimborsabili, indipendentemente dai termini sopra indicati, i costi degli stessi verranno integralmente addebitati, mentre rimangono valide le percentuali di cui sopra per la restante quota di partecipazione. Pur attenendosi a quanto previsto in caso di disdetta o rinuncia non tempestiva da parte di un socio iscritto ad una escursione, l’Associazione avrà cura di favorire il socio restituendogli, quanto eventualmente, non preteso dai fornitori per il viaggio e per il soggiorno non effettuati. Si raccomanda di non acquistare alcun biglietto di viaggio personale (treno, aereo, ecc) per raggiungere il luogo del ritrovo del trek, a meno che dalla Sede non sia stata garantita la partenza del trek stesso.
  • Stato del trek In partenza
  • Data chiusura iscrizioni 23.07.2018
  • N. minimo partecipanti 8
  • N. massimo partecipanti 12
  • Anticipo quota € 185,00
  • Saldo quota € 558,00
  • Modalità pagamento anticipo bonifico,sede
  • Modalità pagamento saldo bonifico,sede
  • Sviluppo percorso Traversata
  • Vettori Mezzo pubblico Locale
  • Pernottamento Rifugio
  • Tappa media 4:57 h
  • Lunghezza totale 119 km
  • Altitudine massima 2750 m s.l.m.
  • Dislivello salita max 1450 m
  • Dislivello discesa max 1485 m

Descrizione

Ideata nel 1969 da Piero Rossi, l'Alta Via n° 1 collega in un percorso da nord a sud la bella Valle di Braies in Val Pusteria a Belluno, toccando alcuni dei più celebrati gruppi dolomitici: la Croda Rossa d'Ampezzo, il Fanis, le Tofane, il Nuvolau, le Cinque Torri, la Croda da Lago, il Pelmo e la Civetta. È quindi ideale per chi si vuole accostare per la prima volta a queste montagne uniche al mondo, i cosiddetti "Monti Pallidi", teatro di tante leggende ladine.

Il percorso che noi seguiamo in 10 giorni di cammino prevede alcuni varianti al tracciato principale (ad esempio parte dell'Anello Zoldiano) e si svolge su sentieri non particolarmente impegnativi.

Trattamento e servizi inclusi nella quota di partecipazione

  • Bevande escluse
  • Mezza pensione

Informazioni sul viaggio

  • Andata
  • Ore 12,30 ritrovo partecipanti alla stazione FS di Villabassa.

    Per chi parte da Milano consigliato: ore 6,50 ritrovo partecipanti davanti al bar-pizzeria della stazione Centrale di Milano, a sinistra guardando i binari; ore 7,05 treno FB per Verona con arrivo alle 8,27. Ore 9,04 treno per Fortezza (a. 11,14 ), ore 11,20 treno per Villabassa (a. 12,29); ore 13,09 bus per Lago di Braies. Orari da confermare.
  • Ritorno
  • Ore 12,52 bus da La Stanga per Belluno con arrivo alle 13,17. Per chi torna a Milano consigliato: ore 14,36 treno per Padova con arrivo alle 16,44; ore 17,17 treno FB per Milano Centrale con arrivo alle 19,25. Orari da confermare.

Equipaggiamento consigliato

  • Accendino
  • Bastoni telescopici
  • Binocolo
  • Borraccia da 1 litro
  • Calze da trekking
  • Cappello parasole
  • Coltellino
  • Coprizaino
  • Crema protettiva
  • Fischietto
  • Foulard/bandana
  • Guanti e cappello in lana o pile
  • Lampada frontale + pile di ricarica
  • Macchina fotografica
  • Magliette tecniche e intimo
  • Mantella antipioggia
  • Medicinali personali
  • Necessario per la toilette
  • Occhiali da sole
  • Pantaloni in materiale traspirante ed impermeabile
  • Sacco lenzuolo
  • Salvietta (consigliata sintetica)
  • Scarponi
  • Tessera di Trekking Italia
  • Tessera sanitaria (E-111)
  • Zaino da più giorni da 30 - 40 litri

Clima a temperatura

La temperatura media estiva si aggira attorno 18-25 gradi, con precipitazioni locali (temporali!) tipiche dell'alto ambiente montano.

Note su sanità

Nessun trattamento sanitario preventivo è richiesto e non ci sono accortezze particolari a cui attenersi. Ogni partecipante provveda ai medicinali di uso personale, ad una cura preventiva dei piedi e ad abituarli agli scarponi.

Note

Il programma delle escursioni può subire modifiche dovute alla situazione meteorologica o ad altri eventi imprevedibili.
L'Associazione non è responsabile di variazioni e ritardi dei vettori durante il viaggio.

Programma giornaliero

Lago di Braies - Rifugio Biella

Giornata di trek

  • Partenza Lago di Braies 1495 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Biella 2300 m s.l.m.
  • Tempo cammino 03:00
  • Lunghezza 6 km
  • Dislivello salita 890 m
  • Dislivello discesa 95 m
  • Altitudine massima 2388 m

DESCRIZIONE TAPPA

Arrivo a Fortezza (740 m), Valle Isarco.

Dopo aver costeggiato il Lago di Braies, si sale al colle denominato 'Porta sopra al Fuorn' (nei pressi una cappelletta votiva). Poco sotto si trova il Rifugio Biella, base di partenza per salire sulla soprastante Croda del Becco.

Sistemazione in rifugio, cena.



ITINERARIO

Trek: Rif. Lavarella (2042 m), Ju de Limo (2172 m), Malga Fanes Grande (2104 m), Forcella da l'Ega (2153 m), Cima del Lago (2654 m), Rif. Monte Lagazuoi (2750 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Lavarella - Rifugio Lagazuoi

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Lavarella 2042 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Lagazuoi 2750 m s.l.m.
  • Tempo cammino 07:00
  • Lunghezza 0 km
  • Dislivello salita 1450 m
  • Dislivello discesa 1485 m
  • Altitudine massima 2750 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Tappa molto articolata su sentieri e stradine bianche che tocca il Ju de Limo (passo di Limo), la Malga Fanes Grande, la Forcella da l'Ega e la Cima del Lago tra l'ardita Torre del Lago e la grandiosa Cima Scotoni. Da qui si scende per ghiaie nella stupenda oasi dell'alpe o monte de Lagazuoi, dove si trova l'omonimo lago. Costeggiatolo, si raggiunge la Forcella Lagazuoi, da dove si sale al rifugio, punto di arrivo della funivia proveniente dal passo Falzarego.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Lago di Braies (1495 m), Porta sopra al Forn (2388 m), Rif. Biella (2300 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Biella - Rifugio Fanes

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Biella 2300 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Fanes 2042 m s.l.m.
  • Tempo cammino 05:00
  • Lunghezza 8 km
  • Dislivello salita 600 m
  • Dislivello discesa 860 m
  • Altitudine massima 2300 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal Rifugio Biella in circa un'ora di marcia si raggiunge il Rifugio Sennes. Si prosegue quindi per una stradina segnata col n° 7 e, dopo aver lasciato a destra la variante per il Rifugio Pederù, ci si dirige verso il Rifugio Fodara Vedla, si prosegue per il Pederù ed infine si arriva al Rifugio Fanes.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Biella (2300 m), Rif. Sennes (2126 m), Rif Pederù (1548 m), Rif. Fanes (2042 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Lagazuoi - Rifugio Palmieri alla Croda di Lago

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Lagazuoi 2750 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Palmieri alla Croda di Lago 2046 m s.l.m.
  • Tempo cammino 07:00
  • Lunghezza 18 km
  • Dislivello salita 850 m
  • Dislivello discesa 1400 m
  • Altitudine massima 2750 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal Rifugio Lagazuoi si scende alla forcella Lagazuoi e si prosegue per la forcella Travenanzes e la forcella Col dei Bos, ai piedi del Castelletto, famoso per i tragici eventi legati alla Grande Guerra. Ai piedi della parete della Tofana di Rozes si tocca il Rifugio Dibona. Si scende quindi ad attraversare la statale 48 delle Dolomiti da dove si prosegue per il Rifugio Cinque Torri. Da qui, seguendo una variante dell'Alta Via, si traversa con un lungo saliscendi fino al Rifugio Palmieri alla Croda del Lago, sul bordo meridionale del romantico Lago Federa o Lago da Lago.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Monte Lagazuoi (2750 m), forcella Col dei Bos (2330 m), Rif. Dibona (2000 m), Rif. Cinque Torri (2130 m), Rif. Palmieri alla Croda da Lago (2046 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Palmieri alla Croda di Lago - Rifugio Città di Venezia

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Palmieri alla Croda di Lago 2046 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Città di Venezia 1950 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 12 km
  • Dislivello salita 900 m
  • Dislivello discesa 1000 m
  • Altitudine massima 2476 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal Rifugio Palmieri ci si porta al Rifugio Città di Fiume prendendo a sud la comoda mulattiera (434) che porta alla Forcella Ambrizzola. Da qui, ricollegandosi al tracciato principale dell'Alta Via, si prosegue per il Rifugio Fiume superando la Forcella Col Duro, la Casera Prendera, la Forcella de Col Roan, la Forcella de la Puina (= ricotta). Dal rifugio Fiume, risalendo il Circo di Val d'Arcia che offre splendide visioni sulle muraglie settentrionali del Pelmo, si arriva infine con un faticoso strappo alla forcella di Val d'Arcia, piccola finestra sul Grande Cadore. Dalla forcella si attraversano due imponenti canaloni ghiaiosi, si percorre in costa una grande colata di ghiaia e si scende al rifugio Venezia posto su di un dosso nei pressi della Sella di Rudorto e alla base del superbo Pilastro Nord-Est del Pelmo (Sentiero Flaibani, m 1946).

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Palmieri (2046 m), passo Ambrizzola, Forcella Col Duro (2293 m), Rif. Città di Fiume (1917 m), forcella Val d'Arcia (2476 m), Rif. Città di Venezia (1950 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Città di Venezia - Rifugio Tissi

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Città di Venezia 1950 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Tissi 2250 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 18 km
  • Dislivello salita 700 m
  • Dislivello discesa 400 m
  • Altitudine massima 2250 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal Rifugio Città di Venezia si scende alla sella di Rudorto, si traversa sotto le pareti della Spalla Sud del Pelmo e alla base del possente Pelmetto per poi proseguire fino al Passo Staulanza (itinerario dell'Anello Zoldiano). Al primo tornante della carrozzabile si prende la strada che sale alla Casera Vescovà e alla Casera di Pioda da dove per sentiero ci si inerpica al Rifugio Sonino al Coldai. Inizia ora uno dei tratti più maestosi dell'Alta Via per la vista sulla parete nord della Civetta, "la parete delle pareti". Si sale alla forcella Coldai e si scende sull'opposto versante sulla riva dell'omonimo lago. Si sale quindi alla Forcella di Col Negro, si scende nella Val Civetta vera e propria, si risale all'ampia forcella di Col Real fino al bivio che a destra porta al Rifugio Attilio Tissi. Splendido panorama sul lago di Alleghe e a est sulla Civetta.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Città di Venezia (1950 m), Forcella Staulanza (1773 m), Casera Vescovà (1722 m), Casera di Pioda (1816 m), Rif. Sonino al Coldai, Lago Coldai (2190 m), Rif. Tissi (2250 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Tissi - Rifugio Carestiato

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Tissi 2250 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Carestiato 1834 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:30
  • Lunghezza 15 km
  • Dislivello salita 600 m
  • Dislivello discesa 800 m
  • Altitudine massima 2250 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Ritornati alla Forcella Col Rean si scende verso il Cason di Col Roan dominato dalle cime De Gasperi, Su Alto e Terranova. Si sale poi alla sella di Pelsa, se ne attraversa il piano sotto la parete ovest della Torre Venezia, si scende ai pascoli di Casa Favretti e si percorre una stradina che sotto la parte sud della Torre Venezia porta al Rifugio Vazzoler. Dal rifugio si scende la strada bianca della Val Corpassa fino a quota 1430 m, dove a sinistra si prende il sentiero 554 col quale si raggiunge, attraverso la forcella di Col Palanzin, la forcella di Col de l'Orso e la forcella del Camp, il Rifugio Bruto Carestiato.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Tissi (2250 m), Casa Favretti (1827 m), Rif. Vazzoler (1725 m), sella di Camp (1933 m), Rif. Carestiato (1834 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Carestiato - Rifugio Sommariva

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Carestiato 1834 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Sommariva 1857 m s.l.m.
  • Tempo cammino 04:00
  • Lunghezza 14 km
  • Dislivello salita 500 m
  • Dislivello discesa 450 m
  • Altitudine massima 1867 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Tappa lunga per sviluppo ma dai limitati dislivelli. Dal rifugio si scende su strada e sentiero al Passo Duran sul quale, a fianco della statale 347, sorge il Rifugio Cesare Tomè. Si percorre la statale 347 verso l'Agordino fino alla località Ponte sul Ru de Caleda (m 1500) dove si prende il sentiero 543 che sale alla Forcella Dagarie. Inizia ora una lunga traversata ai piedi del Tamer e del Castello di Moschesin fino alla Forcella del Moscherin che si affaccia sull'aspra Val Pramperet. Si scende e infine si raggiunge con lievi saliscendi il ripiano prativo di Pra de la Vedova e il Rifugio Sommariva al Pramperet.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Carestiato (1834 m), Rif. Tomè al Passo Duran (1601 m), Forcella Dagarei (1620 m), Forcella Pan d'Orso (1775 m), Sella Pra della Vedova (1867 m), Rif. Sommariva (1857 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Sommariva - Rifugio Bianchet

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Sommariva 1857 m s.l.m.
  • Arrivo Rifugio Bianchet 1250 m s.l.m.
  • Tempo cammino 06:00
  • Lunghezza 12 km
  • Dislivello salita 700 m
  • Dislivello discesa 1300 m
  • Altitudine massima 2395 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal Rifugio Sommariva si sale alla Portela dei Pezedei, si attraversa il Van dei Pezedei e si raggiunge la forcella sud dei Van de Zità (Città), dalla quale si apre l'impressionante visuale delle alte omonime conche di sapore lunare. Le Preson (prigioni), così chiamate per alcune "celle" incavate nella roccia, dividono il Van de Zità de dentro dal Van de Zità de fora. L'Alta Via percorre quest'ultimo (sud) per poi scendere per magri pascoli, lastroni e ripide balze erbose fino al sottostante rifugio Pian de Fontana e all'annesso Bivacco Renzo Dal Mas (sezione di Longarone del CAI, 1632 m). Dal rifugio si prosegue fino ad un bivio dove si prende a destra (sud-ovest) il sentiero 514 che scavalca la Forcola La Varèta e poi traversa in costa ai piedi della Cime della Scala. A quota 1686 lo si abbandona e si piega a destra per prendere la variante (sentiero 518) che scende in val Vescovà delimitata dal gruppo della Schiara fino al Pian dei Gatt dove sorge il Rifugio Furio Bianchet.

Sistemazione in rifugio, cena.

ITINERARIO

Trek: Rif. Sommariva (1857 m), forcella Van de Città (2395 m), Rif. Pian delle Fontane (1632 m), Forcella Varetta (1704 m), Rif. Bianchet (1250 m)

- pranzo con propri viveri

Rifugio Bianchet - La Pissa

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Bianchet 1250 m s.l.m.
  • Arrivo La Pissa 450 m s.l.m.
  • Tempo cammino 02:00
  • Lunghezza 8 km
  • Dislivello salita 10 m
  • Dislivello discesa 810 m
  • Altitudine massima 1250 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.

Dal rifugio si segue la strada di accesso che divalla per la Val Vescovà, supera la cascata di Fontana Fredda (variante Alta Via) e scende incassata nella gola formata dal fiume. All'uscita la si abbandona e su sentiero si scende direttamente a sinistra sulla carrozzabile all'altezza della località La Pissa.

Viaggio di rientro a Milano.

ITINERARIO

Trek: Rif. Bianchet (m 1250), Cascata Fontana Fredda (m 1000), La Pissa (m 450)

- pranzo con propri viveri (facoltativo in ristorante)

Rifugio Bianchet - La Pissa

Giornata di trek

  • Partenza Rifugio Bianchet 1250 m s.l.m.
  • Arrivo La Pissa 450 m s.l.m.
  • Tempo cammino 02:00
  • Lunghezza 8 km
  • Dislivello salita 10 m
  • Dislivello discesa 810 m
  • Altitudine massima 1250 m

DESCRIZIONE TAPPA

Colazione.



Dal rifugio si segue la strada di accesso che divalla per la Val Vescovà, supera la cascata di Fontana Fredda (variante Alta Via) e scende incassata nella gola formata dal fiume. All'uscita la si abbandona e su sentiero si scende direttamente a sinistra sulla carrozzabile all'altezza della località La Pissa.



Viaggio di rientro a Milano.

ITINERARIO

Trek: Rif. Bianchet (m 1250), Cascata Fontana Fredda (m 1000), La Pissa (m 450)

- pranzo con propri viveri (facoltativo in ristorante)

torna su

Trek Live

Scopri i trek che si stanno svolgendo in questo momento

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Trek Scuola

Camminando con Marco Polo

Categoria Arte e Storia
Partenza 10.5.2016
Sezione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

  • Durata 1 GIORNI
  • Livello di difficoltà Facile
  • Stato del trek
  • Quota di partecipazione da € a €
Confronta Aggiungi ai preferiti 3

Per visualizzare questo tipo di trek devi scegliere una sezione

Login Login

Per visualizzare questo contenuto devi effettuare l'accesso

Registrati

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Trek rimosso dalla tua wishlist.

Vai alla Wishlist

Condividi il Trek con un amico!

Email inviata Correttamente!

Errore nell'invio dell'email!

Invia

Trek aggiunto alla tua wishlist.

Per pubblicare immagini devi accettare la nostra policy

Prosegui

Condividi questo trek via mail

Sentieri innevati nel parco puez-odle
Invia

Richiedi informazioni su questo trek

Invia

Richiesta effettuata

Mi interessa! Tienimi informato


Annulla Invia

Mi interessa! Probabilmente parteciperò

Questo trek è di tuo gradimento? Sei intenzionato a partecipare ma non sei ancora pronto per iscriverti subito? Attraverso questo form puoi farci sapere che ci stai pensando...

Non ti possiamo tuttavia tenere riservato il posto!
I posti rimangono totalmente disponibili agli utenti che procedono con l'iscrizione (online o presso la nostra sede).
Potremo però utilizzare la tua segnalazione per ricordarti il trek o ricontattarti prima della chiusura delle iscrizioni, nel caso ci fossero ancora posti disponibili.

Annulla Invia

Scrivi una recensione

Invia

La tua recensione è stata inviata

Recensione

Richiedi la riedizione di questo trek

Invia

Richiesta effettuata